La comédie française Stampa
Scritto da ansa + noreporter   
Lunedì 23 Aprile 2012 10:26

alt
Scontato balottaggio tra i due valletti intercambiabili dell’Antinazione

Alle elezioni presidenziali francesi 2012, sono questi i risultati sulla base delle proiezioni sul 85,16% delle schede scrutinate del primo turno:  Francois Hollande 28,2% Nicolas Sarkozy 27% Marine Le Pen 18,6% Jean-Luc Melenchon 10,9% Francois Bayrou 9,2% Eva Joly 2,2% Nicolas Dupont-Aignan 1,8% Philippe Poutou 1,2% Nathalie Arthaud 0,6% Jacques Cheminade 0,3%.
Il copioso punteggio, comunque significativo come termometro politico, raccolto da una Marine sempre più “normalizzata”  che fino ad ora si è accuratamente attrezzata per trasformarsi in un' ammiccante portatrice d’acqua di Sarko può trarre in inganno gli osservatori superficiali.
Esso  ha invece il significato di “introiettare” e quindi di disinnescare ogni critica – sia intelligente che idiota – del campo nazionale e di preparare il maquillage ad un regime subalterno ai centri angloamericani che assumerà una dialettica da “scontro di civiltà”.
Marine non è suo padre. She’s California dreaming.

 

Ultimo aggiornamento Lunedì 23 Aprile 2012 10:34