Noi sappiamo contenere il virus Stampa
Scritto da Sergio Rudilosso (fb)   
Martedì 24 Novembre 2020 00:27


Con poche mosse intelligenti

Allora se ho capito bene:

possiamo andare ad accompagnare i nostri figli a scuola (scuole aperte), con i capelli fatti (barbieri e parrucchieri aperti) e la busta della spesa in mano (negozi di alimentari aperti), con una sigaretta (tabaccai aperti) e il cellulare nuovo (negozi di elettronica aperti), il profumo e shampoo (negozi per la cura della persona aperti) le medicine (farmacie aperte), in macchina con la benzina appena messa (benzinai aperti), prima di andare al lavoro (comprovata motivazione per uscire di casa) possiamo andare a correre un poco sotto il palazzo per stare allenati (tuta e scarpette comprate da Decathlon aperto) quando torno la sera compro un bel mazzo di fiori a mia moglie (fiorai aperti), dei giocattoli per i miei figli (negozi di giocattoli aperti), ritiro i vestiti in lavanderia (aperta), se mi rimane del tempo mi fermo in ferramenta (aperta) per fare qualche lavoretto a casa, e finalmente mi leggo un giornale la sera (edicole aperte) con i miei nuovi occhiali (negozio di ottica aperto) tutto questo con tante belle autocertificazioni stampate con il toner e la carta comprata in cartoleria  (aperta)…

…Però non andate al bar, in palestra e in pizzeria... lì c'è il virus!