SERVITU' MILITARI: PESCATORI BLOCCANO ESERCITAZIONI A TEULADA Stampa
Scritto da Agi   
Lunedì 10 Maggio 2004 01:00

Circa 20 barche di pescatori delle marinerie di Teulada e Sant'Anna Arresi stanno bloccando le esercitazioni nell'area davanti al poligono militare di Teulada, in provincia di Cagliari. Altri colleghi sono riuniti nel porto in assemblea permanente. I pescatori manifestano contro le restrizioni all'attività, decise per motivi di sicurezza, durante le esercitazioni militari.

Chiedono di poter lavorare nei giorni in cui non vi sono operazioni militari e sollecitano la bonifica dei fondali nei quali giacciono bombe e altro materiale bellico. Fino a tre anni fa - spiega il presidente della cooperativa "San Giuseppe" Pietro Paolo Di Giovanni - era possibile pescare nei giorni in cui non erano previste le esercitazioni, mentre per i restanti 120 ci veniva corrisposto un indennizzo di 45 euro a persona per ciascun giorno di blocco. Ora l'attività è stata interdetta per tutto l'anno per cui chiediamo adeguati risarcimenti oppure la possibilità di riprendere a lavorare. Se non ci verranno date risposte soddisfacenti bloccheremo l'attività del poligono fino al 20 giugno, quando è prevista la sospensione estiva delle esercitazioni. La protesta dei pescatori va avanti da circa sette mesi durante i quali sono stati effettuati 16 blocchi simili a quello di oggi. Agi (lunedì 10 maggio)