Ricerca

Dossier Ricerca

Partner

orion

Centro Studi Polaris

polaris

 

rivista polaris

Agenda

<<  Novembre 2019  >>
 Lu  Ma  Me  Gi  Ve  Sa  Do 
      1  2  3
  4  5  6  7  8  910
11121314151617
18192021222324
252627282930 

NOEVENTS

Altri Mondi

casapound
Comunità solidarista Popoli
L'uomo libero
vivamafarka
foro753
2 punto 11
movimento augusto
zetazeroalfa
la testa di ferro
novopress italia
Circolo Futurista Casalbertone
librad

Sondaggi

Ti piace il nuovo noreporter?
 
Sempre il vostro amico Trump PDF Stampa E-mail
Scritto da ansa   
Mercoledì 10 Aprile 2019 00:19


Osa cose che neanche la Clinton

Se c'era lei oggi starnazzavate ovunque, con lui un semplice tacere miserabile: all'atto pratico non cambia nulla, dal patetico al vigliacco è comunque un peggioramento.

Il Corpo delle Guardie Rivoluzionarie dell'Iran entrano nella lista nera Usa delle organizzazioni terroristiche. Lo ha detto il presidente americano Donald Trump. E' la prima volta che una unità militare di un paese straniero, come i pasdaran di Teheran, viene sanzionata.
Le forze Usa "in Asia occidentale perderanno pace e tranquillità" aveva detto il comandante dei Guardiani della Rivoluzione islamica dell'Iran, il maggiore generale Mohammad Ali Jafari, poco prima della decisione degli Usa.
"Grazie per aver accettato un'altra mia richiesta che serve gli interessi delle nostre nazioni e di quelle nella regione". Così il premier Benyamin Netanyahu ha ringraziato Trump per aver dichiarato le Guardie rivoluzionarie dell'Iran come "organizzazione terroristica". "Continueremo ad agire in varie modi contro il regime dell'Iran che minaccia Israele gli Usa e la pace nel mondo", ha aggiunto.
"Un (altro) regalo pre-elettorale sbagliato a Netanyahu. Una (altra) pericolosa disavventura degli Stati Uniti nella regione", scrive su Twitter il ministro degli Esteri iraniano Mohammad Javad Zarif, dopo l'inclusione dei Pasdaran nella lista nera Usa dei gruppi terroristici, cui Teheran ha già risposto classificando come terroristiche le forze dell'esercito americano in Medio Oriente.


 

Noreporter
- Tutti i nomi, i loghi e i marchi registrati citati o riportati appartengono ai rispettivi proprietari. È possibile diffondere liberamente i contenuti di questo sito .Tutti i contenuti originali prodotti per questo sito sono da intendersi pubblicati sotto la licenza Creative Commons Attribution-NoDerivs-NonCommercial 1.0 che ne esclude l'utilizzo per fini commerciali.I testi dei vari autori citati sono riconducibili alla loro proprietà secondo la legacy vigente a livello nazionale sui diritti d'autore.