Ricerca

Dossier Ricerca

Partner

orion

Centro Studi Polaris

polaris

 

rivista polaris

Agenda

<<  Ottobre 2020  >>
 Lu  Ma  Me  Gi  Ve  Sa  Do 
     1  2  3  4
  5  6  7  8  91011
12131415161718
19202122232425
262728293031 

NOEVENTS

Altri Mondi

casapound
Comunità solidarista Popoli
L'uomo libero
vivamafarka
foro753
2 punto 11
movimento augusto
zetazeroalfa
la testa di ferro
novopress italia
Circolo Futurista Casalbertone
librad

Sondaggi

Ti piace il nuovo noreporter?
 
Usa, Condoleezza Rice:Italia forte alleato PDF Stampa E-mail
Scritto da lastampa.it   
Giovedì 13 Maggio 2004 01:00

WASHINGTON. L'Italia «è un forte alleato della coalizione» in Iraq e ha dimostrato tutta la sua forza dopo l'eccidio dei carabinieri a Nassiriya. Lo ha detto il consigliere per la sicurezza nazionale degli Stati Uniti, Condoleezza Rice, in una conversazione con alcuni giornalisti europei.

«Stiamo prestando un sacco d'attenzione all'Italia perché è un buon amico ed è un forte membro della coalizione», ha detto la Rice, rispondendo a una domanda sulla grande intensità dei contatti tra Washington e Roma in queste settimane.

La Rice ha aggiunto: «La tenuta dell'Italia non ci preoccupa. Una delle cose dell'Italia che mi ha più impressionato è stato quello che è successo» quando 17 carabinieri e due civili vennero uccisi in un attentato a Nassiriya il 12 novembre.

«Senza esitazione - ha ricordato la Rice - non solo il governo, ma gli italiani dissero che dovevano restare. E c'è stata gente che s'è offerta volontaria per rimpiazzare i caduti».

«L'Italia - ha proseguito la Rice - è un Paese passato attraverso tempi difficili».

Il 4 giugno, il presidente George W. Bush «andrà in Italia per celebrare il 60.o anniversario della liberazione di Roma. L'Italia sa che cosa significa agognare la libertà ed essere liberati».

Quanto all'intensità dei contatti, «è importante avere continue consultazioni, specie coi membri della coalizione».

 

Noreporter
- Tutti i nomi, i loghi e i marchi registrati citati o riportati appartengono ai rispettivi proprietari. È possibile diffondere liberamente i contenuti di questo sito .Tutti i contenuti originali prodotti per questo sito sono da intendersi pubblicati sotto la licenza Creative Commons Attribution-NoDerivs-NonCommercial 1.0 che ne esclude l'utilizzo per fini commerciali.I testi dei vari autori citati sono riconducibili alla loro proprietà secondo la legacy vigente a livello nazionale sui diritti d'autore.