Iraq: torture, soldato Sivits si dichiara colpevole Stampa
Scritto da ANSA   
Mercoledì 19 Maggio 2004 01:00

Baghdad - Il soldato americano Jeremy Sivits si e' dichiarato colpevole davanti alla Corte Marziale Usa per le torture inflitte ai detenuti iracheni.

Sivits ha riconosciuto di essere colpevole di quattro capi di imputazione a patto che venga leggermente modificata l'accusa di cospirazione a maltrattare. Il suo legale ha spiegato che il soldato si dichiara colpevole rispetto ai due capi di accusa di maltrattamenti ai detenuti e di inosservanza dei propri doveri.