Ricerca

Dossier Ricerca

Partner

orion

Centro Studi Polaris

polaris

 

rivista polaris

Agenda

<<  Dicembre 2019  >>
 Lu  Ma  Me  Gi  Ve  Sa  Do 
        1
  2  3  4  5  6  7  8
  9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031     

NOEVENTS

Altri Mondi

casapound
Comunità solidarista Popoli
L'uomo libero
vivamafarka
foro753
2 punto 11
movimento augusto
zetazeroalfa
la testa di ferro
novopress italia
Circolo Futurista Casalbertone
librad

Sondaggi

Ti piace il nuovo noreporter?
 
Gli inglesi sono proprio cocciuti PDF Stampa E-mail
Scritto da Ansa   
Domenica 13 Giugno 2004 01:00

Sessant’anni fa non esitarono a perdere l’impero ed il primato nel mondo e a divenire una nazione di miserabili. Oggi il premier Blair persevera sulla china suicida malgrado l’umiliazione elettorale subita.

Tony Blair si prepara a sfidare la protesta degli elettori mandando in Iraq altri tremila soldati. Lo scrive oggi The Independent on Sunday sostenendo che l'annuncio sarà fatto entro un paio di settimane. Il partito laburista ha subito pesanti perdite nelle elezioni amministrative e lo stesso Blair ha ammesso che sul risultato ha pesato l'impopolarita' della guerra in Iraq, tuttavia ha insistito che il lavoro cominciato deve essere finito.

 

Noreporter
- Tutti i nomi, i loghi e i marchi registrati citati o riportati appartengono ai rispettivi proprietari. È possibile diffondere liberamente i contenuti di questo sito .Tutti i contenuti originali prodotti per questo sito sono da intendersi pubblicati sotto la licenza Creative Commons Attribution-NoDerivs-NonCommercial 1.0 che ne esclude l'utilizzo per fini commerciali.I testi dei vari autori citati sono riconducibili alla loro proprietà secondo la legacy vigente a livello nazionale sui diritti d'autore.