A più miti conigli Stampa
Scritto da Agi   
Giovedì 24 Giugno 2004 01:00

Gli iraniani, resisi forse conto della trappola in cui erano caduti, provano a calmare il gioco restituendo all’Inghilterra i marinai che avevano invaso le loro acque territoriali.

Teheran, 24 giu. - Sono stati consegnati ai diplomatici del loro paese gli otto militari britannici, sei fanti da sbarco e due marinai, fermati lunedi' scorso dopo che avevano sconfinato in acque iraniane, nello Shatt al Arab. In mattinata il gruppetto, si e' appreso, e' partito in aereo per Teheran. Non e' dato sapere quando i militari, che facevano da istruttori ai militari iracheni addetti al pattugliamento fluviale, saranno autorizzati a tornare in Gran Bretagna.