Riscoprire Diaz Stampa
Scritto da lastampa.it   
Mercoledì 11 Luglio 2018 00:21


Un'esposizione in onore del Duca della Vittoria

Quattro anni dopo, alla Marcia su Roma, a Vittorio Emanule II che gli chiedeva come avrebbero risposto le truppe se avesse ordinato di sparare sui fascisti, Diaz rispose: "Vostra Maestà non ha motivi di mettere in dubbio la fedeltà dell'Esercito, ma se io fossi in Vostra Maestà non lo metterei alla prova"...

«I resti di quello che fu uno dei più potenti eserciti del mondo risalgono in disordine e senza speranza le valli che avevano discese con orgogliosa sicurezza». Questa celebre frase, asciutta e scorrevole, chiude il bollettino della Vittoria con il quale il generale Armando Diaz annunciò, il 4 novembre 1918, la sconfitta dell’Austria-Ungheria. 
Per ricordare il personaggio e celebrare il centenario della Vittoria, il Museo dei Granatieri, a Roma, ha allestito la mostra “Diaz, una dinastia di militari”. Al progetto ha partecipato con entusiasmo la stessa famiglia Diaz prestando numerosi importanti cimeli.

leggi:

http://www.lastampa.it/2018/07/08/cultura/il-duca-della-vittoria-apre-la-mostra-dedicata-al-generale-armando-diaz-K1pm0skt2sfTaqXwcdzQ8M/pagina.html