Ricerca

Dossier Ricerca

Partner

orion

Centro Studi Polaris

polaris

 

rivista polaris

Agenda

<<  Ottobre 2020  >>
 Lu  Ma  Me  Gi  Ve  Sa  Do 
     1  2  3  4
  5  6  7  8  91011
12131415161718
19202122232425
262728293031 

NOEVENTS

Altri Mondi

casapound
Comunità solidarista Popoli
L'uomo libero
vivamafarka
foro753
2 punto 11
movimento augusto
zetazeroalfa
la testa di ferro
novopress italia
Circolo Futurista Casalbertone
librad

Sondaggi

Ti piace il nuovo noreporter?
 
Infine un buon auspicio PDF Stampa E-mail
Scritto da ansa   
Lunedì 10 Agosto 2020 00:09


Da Norcia

Le 4 campane della torre civica di Norcia sono tornate in città e verranno montate nei prossimi giorni nella cella campanaria recuperata dopo il sisma del 2016. Ad attenderle in piazza San Benedetto il sindaco Nicola Alemanno con la giunta al completo, il presidente del consiglio comunale Pierluigi Altavilla e alcuni consiglieri, oltre che qualche decina di cittadini che hanno accolto le campane con un applauso.
"Vedere ritornare le nostre campane è una grande emozione, oltre che un momento importante che ci fa guardare al futuro con maggiore fiducia", ha detto Alemanno. "Adesso - ha aggiunto - saranno ricollocate sulla torre per poi procedere all'ultimazione dei lavori di restauro". Il sindaco ha ricordato che "si sta procedendo verso la conclusione di ristrutturazione della prima opera pubblica e questo grazie alla Fondazione Cucinelli che ha finanziato l'opera".
Le campane sono state custodite finora nel deposito di Santo Chiodo di Spoleto dove sono "ricoverate" oltre 7 mila opere d'arte recuperate dalle macerie del terremoto.

 

Noreporter
- Tutti i nomi, i loghi e i marchi registrati citati o riportati appartengono ai rispettivi proprietari. È possibile diffondere liberamente i contenuti di questo sito .Tutti i contenuti originali prodotti per questo sito sono da intendersi pubblicati sotto la licenza Creative Commons Attribution-NoDerivs-NonCommercial 1.0 che ne esclude l'utilizzo per fini commerciali.I testi dei vari autori citati sono riconducibili alla loro proprietà secondo la legacy vigente a livello nazionale sui diritti d'autore.