Facce da culo Stampa
Scritto da ansa   
Martedì 03 Dicembre 2019 00:44


Così la canaglia al linciaggio del professor Castrucci

Per anni citavano con orgoglio Voltaire come base della democrazia: “Disapprovo ciò che dici ma difenderò fino alla morte il tuo diritto di dirlo“. Evidentemente mentivano.

Polemiche per un tweet pro Hitler da parte di un docente dell'Ateneo di Siena: "Vi hanno detto che sono stato un mostro per non farvi sapere che ho combattuto contro i veri mostri che oggi vi governano dominando il mondo", la frase, accompagnata da una foto di Hitler, apparsa il 30 novembre sul profilo del professor Emanuele Castrucci che insegna Filosofia del diritto all'ateneo senese. Commenti critici ci sono stati anche per la prima presa di posizione, ritenuta troppo lieve, del rettore di Siena Francesco Frati: "Il professor Castrucci scrive a titolo personale e se ne assume la responsabilità", sono state le sue prime parole su twitter. Critacata, anche via twitter da esponenti politici come ad esempio il Dem Andrea Orlando.
L'indomani invece Frati ha espresso una ferma condanna per le "vergognose esternazioni del prof.Castrucci" che "offendono la sensibilità dell'intero Ateneo; ho già dato mandato agli uffici di attivare provvedimenti adeguati alla gravità del caso".

Dichiarazione del Direttore del Dipartimento Giurisprudenza riguardo ai contenuti inaccettabili dei post del prof. Castrucci. "L''inequivoca linea scientifica e culturale del Dipartimento è concretamente attestata dalle molteplici iniziative assunte in questi anni".