Prigionieri delle ansie Stampa
Scritto da Adriano Segatori (fb)   
Mercoledì 03 Giugno 2020 00:05

Paura di tutto

Questo è forte! I non vivi e non morti, tra le piantine dei terrazzi o dietro le persiane a fare i cecchini dei cazzi degli altri. Ipocondriaci che nascondono la strizza ammantandola di amore verso il prossimo. Invidiosi di chi se ne fotte della paura e si diverte.
“Tutti dobbiamo morire” - ho detto pochi giorni fa al rompicoglioni di turno fermo al semaforo - “ma io morirò libero e sereno, lei invece, anche prima di me, angosciato e prigioniero delle sue ansie”. Ognuno ha la fine che si merita.