I terroristi internazionali oggi colpiscono dal cielo Stampa
Scritto da Agi   
Domenica 18 Luglio 2004 01:00

Ha provocato almeno quattordici morti, tutti iracheni, il bombardamento di una casa a Falluja da parte di velivoli americani, avvenuto di primo mattino. Ogni commento sarebbe davvero di troppo.

Raid aereo Usa contro casa a Falluja: almeno 14 morti. Su internet video della decapitazione ostaggio Usa, Paul Johnson. - Ha provocato almeno quattordici morti, tutti iracheni, il bombardamento di una casa a Falluja da parte di velivoli americani, avvenuto di primo mattino. Lo hanno denunciato fonti del principale ospedale locale. Dal canto suo l'Esercito Usa ha confermato l'effettuazone di raid aerei contro abitazioni nella citta' roccoforte della guerriglia sunnita, situata una sessantina di chilometri a ovest di Baghdad. Negli ultimi due mesi parecchi attacchi analoghi sono stati sferrati contro edifici indicati come covi dei seguaci di Abu Musab al-Zarqawi, il super-terrorista di origini giordane considerato l'emissario di 'al-Qaeda' in Iraq. Intanto sul sito internet della cellula saudita di al Qaeda e' apparso oggi un video sulla decapitazione dell'ingegenere aeronautico statunitense Paul Johnson. La terribile sequenza dura circa due minuti. Johnson, 49 anni, dipendente della Lokheed Martin, societa' produttrice di elicotteri militari, fu giustiziato il 18 giugno dai militanti di al Qaeda alla scadenza dell'ultimatum dato alle autorita' saudite per la scarcerazione dei militanti islamici