Ricerca

Dossier Ricerca

Partner

orion

Centro Studi Polaris

polaris

 

rivista polaris

Agenda

<<  Novembre 2021  >>
 Lu  Ma  Me  Gi  Ve  Sa  Do 
  1  2  3  4  5  6  7
  8  91011121314
15161718192021
22232425262728
2930     

NOEVENTS

Altri Mondi

casapound
Comunità solidarista Popoli
L'uomo libero
vivamafarka
foro753
2 punto 11
movimento augusto
zetazeroalfa
la testa di ferro
novopress italia
Circolo Futurista Casalbertone
librad

Sondaggi

Ti piace il nuovo noreporter?
 
Giovani leoni PDF Stampa E-mail
Scritto da ansa   
Mercoledì 21 Luglio 2021 00:05


Dramma della gelosia

L'ospite della Rsa a Lana, Alto Adige, uccisa domenica durante l'orario di visita con una coltellata al cuore si chiamava Maria Waschgler e aveva 78 anni. Prima della pensione aveva gestito un negozio di alimentari nel paese della Val d'Adige alle porte di Merano.
Accusato del delitto, è stato arrestato il suo compagno, Karl Engelmayr, 87 anni. Il cittadino austriaco da tempo vive in Alto Adige. Il movente per il momento non è chiaro.
Il delitto si è consumato nel tardo pomeriggio nel giardino della casa di riposo Lorenzerhof. Solo pochi giorni fa erano riprese le visite nella Rsa, dopo lo stop imposto dalla pandemia. L'accesso è consentito ai visitatori in possesso di green pass, esclusivamente al parco della struttura. La vittima aveva ricevuto la visita e i due si erano seduti su una panchina del parco, quando l'uomo avrebbe estratto dalla tasca un coltello di cucina, colpendo la donna al cuore.
Sul posto sono subito accorsi alcuni infermieri che hanno tentato di salvare la vita della donna. È anche giunto il medico d'urgenza. Nel frattempo alcuni collaboratori della struttura hanno bloccato l'anziano aggressore, che comunque non ha opposto resistenza, fino all'arrivo dei carabinieri.

 

Noreporter
- Tutti i nomi, i loghi e i marchi registrati citati o riportati appartengono ai rispettivi proprietari. È possibile diffondere liberamente i contenuti di questo sito .Tutti i contenuti originali prodotti per questo sito sono da intendersi pubblicati sotto la licenza Creative Commons Attribution-NoDerivs-NonCommercial 1.0 che ne esclude l'utilizzo per fini commerciali.I testi dei vari autori citati sono riconducibili alla loro proprietà secondo la legacy vigente a livello nazionale sui diritti d'autore.