Come il Gatto di Caccia al ladro Stampa
Scritto da ansa   
Mercoledì 20 Luglio 2022 00:16

Da febbraio ha messo a segno una settantina di furti a Ravenna tra bar, ristoranti, pizzerie e stabilimenti balneari.
Gli ultimi due giusto la notte tra martedì e mercoledì in altrettante trattorie alle porte del centro storico.
Un ladro seriale - come riportato dal resto dal Resto del Carlino - che, vestito di nero con cappuccio e guanti e armato di palanchino, si concentra perlopiù sui fondo-cassa non disdegnando nemmeno cellulari, tablet, televisori e altri apparecchi elettronici.
Un rompicapo per le forze dell'ordine: il ladro imprendibile che agisce di notte, quasi mai nei week-end. Agile e spavaldo, talvolta, alla fine dei colpi, ha pure salutato verso le telecamere di sicurezza del locale preso di mira. Da quando ha iniziato con la sua incredibile scia di colpi, ha via via cambiato strategicamente settore: prima il centro storico, poi l'adiacente Darsena di città, quindi il litorale e poi ancora il centro.
L'8 luglio scorso, in concomitanza con il Jova Beach Party a Marina di Ravenna e i negozi aperti fino a mezzanotte in centro, ha puntato verso l'area artigianale delle Bassette, alle porte della città, ovviamente deserta arricchendo così agevolmente il suo pingue bilancio con altri due colpi in altrettanti bar.