Ricerca

Dossier Ricerca

Partner

orion

Centro Studi Polaris

polaris

 

rivista polaris

Agenda

<<  Settembre 2021  >>
 Lu  Ma  Me  Gi  Ve  Sa  Do 
    1  2  3  4  5
  6  7  8  9101112
13141516171819
20212223242526
27282930   

NOEVENTS

Altri Mondi

casapound
Comunità solidarista Popoli
L'uomo libero
vivamafarka
foro753
2 punto 11
movimento augusto
zetazeroalfa
la testa di ferro
novopress italia
Circolo Futurista Casalbertone
librad

Sondaggi

Ti piace il nuovo noreporter?
 
Di fatto gli Usa tornano ad aprire all'Iran PDF Stampa E-mail
Scritto da tgcom24   
Giovedì 25 Febbraio 2021 00:13


Dopo Trump. Per evitare che Ue, Russia e Cina li sopravanzino

L'Iran e l'Aiea, l'Agenzia internazionale per l'energia atomica, hanno concordato un nuovo regime di verifica del programma nucleare. Si tratta di un accordo più limitato e valido per un periodo di tre mesi, in vista della sospensione della cooperazione, annunciata da Teheran per il 23 febbraio. "Abbiamo raggiunto intese tecniche bilaterali", ha riferito il direttore generale dell'Aiea, Rafael Grossi.
Nel dettaglio, l'Iran intende sospendere l'attuazione volontaria del cosiddetto protocollo aggiuntivo, che consente agli ispettori dell'Aiea di visitare qualsiasi impianto nucleare civile o militare iraniano senza preavviso. Di contro continuerà ad adempiere senza limiti alle salvaguardie.
La posizione dell'Iran - Il ministro degli Esteri iraniano, Javad Zarif, aveva tuttavia annuciato che Teheran avrebbe imposto un regime più restrittivo alle ispezioni dell'Aiea nei siti nucleari iraniani. Verranno vietati l'accesso alle immagini girate dalle telecamere poste nei siti che le visite a sorpresa degli ispettori, previste dal Protocollo addizionale firmato da Teheran nel 2015. Zarif ha spiegato che la decisione è legata alla mancanza di iniziative concrete da parte dell'Amministrazione statunitense riguardo la revoca delle sanzioni.

 

 

Noreporter
- Tutti i nomi, i loghi e i marchi registrati citati o riportati appartengono ai rispettivi proprietari. È possibile diffondere liberamente i contenuti di questo sito .Tutti i contenuti originali prodotti per questo sito sono da intendersi pubblicati sotto la licenza Creative Commons Attribution-NoDerivs-NonCommercial 1.0 che ne esclude l'utilizzo per fini commerciali.I testi dei vari autori citati sono riconducibili alla loro proprietà secondo la legacy vigente a livello nazionale sui diritti d'autore.