Solo la Francia ci rappresenta Stampa
Scritto da tgcom24   
Mercoledì 01 Settembre 2021 00:16


In Afghanistan come nel Sahel. Il resto è in rotta disordinata

Per la prima volta da quando hanno preso il potere in Afghanistan, i talebani hanno incontrato una delegazione francese a Doha, in Qatar. La notizia è arrivata dal portavoce degli estremisti islamici Suhail Shaheen. Tra gli argomenti "discussi nel dettaglio" dall'inviato dell'Eliseo François Richier con il vicedirettore dell'ufficio politico dei talebani Sher Abbas Stanikzai ci sarebbe anche la situazione dell'aeroporto di Kabul.
Il portavoce Shaheen ha assicurato che "ogni afghano in possesso di documenti legali potrà viaggiare all'estero e saranno fornite strutture adeguate a tutti i cittadini per i loro spostamenti dopo l'apertura della parte civile dell'aeroporto".
Tra le altre notizie diffuse dai talebani, è stato evidenziato che "la pace è stabilita in tutto il Paese", che "ragazzi e ragazze sono tornati nelle scuole e i media funzionano, dopo 20 anni di sofferenze che il nostro popolo è stato costretto ad attraversare".