Ricerca

Dossier Ricerca

Partner

orion

Centro Studi Polaris

polaris

 

rivista polaris

Agenda

<<  Dicembre 2022  >>
 Lu  Ma  Me  Gi  Ve  Sa  Do 
     1  2  3  4
  5  6  7  8  91011
12131415161718
19202122232425
262728293031 

NOEVENTS

Altri Mondi

casapound
Comunità solidarista Popoli
L'uomo libero
vivamafarka
foro753
2 punto 11
movimento augusto
zetazeroalfa
la testa di ferro
novopress italia
Circolo Futurista Casalbertone
librad

Sondaggi

Ti piace il nuovo noreporter?
 
In buone mani PDF Stampa E-mail
Scritto da tgcom24   
Lunedì 19 Settembre 2022 00:13


Protesi multiarticolate in Italia

Dalle mani mioelettriche a protesi multiarticolate di ultima generazione. Riparte così la vita "normale" di una 60enne milanese, Paola, che aveva perso la piena funzionalità degli arti dopo un'infezione. Adesso le nuove mani hanno 14 prese personalizzabili e le consentono una vasta gamma di movimenti quotidiani. L'intervento è stato effettuato a Torino.
Le protesi, prodotte da Nexus, sono al momento uno dei sistemi tecnologicamente più avanzati. Un passo in avanti rispetto alle tradizionali protesi mioelettriche perché rendono possibile compiere prese forti o delicate, permettendo all'utente di muovere autonomamente anche il pollice.
"Siamo molto contenti del risultato dell'operazione e di come Paola stia affrontando questa nuova fase della sua vita - ha commentato Roberto Ariagno, direttore dell'Officina Ortopedica Maria Adelaide -. La mano adesso rende possibili i gesti quotidiani e una sempre maggiore autonomia". Le protesi Nexus sono state progettate sulla base di numerosi dati, misurati e raccolti per arti anatomicamente proporzionati. È possibile ricaricare le batterie tramite un cavo Usb.
Paola dovrà affrontare un periodo di allenamento, a Milano, presso l'unità operativa Dat del Centro S.Maria Nascente, una struttura specializzata nella riabilitazione del paziente amputato di arto superiore.

 

Noreporter
- Tutti i nomi, i loghi e i marchi registrati citati o riportati appartengono ai rispettivi proprietari. È possibile diffondere liberamente i contenuti di questo sito .Tutti i contenuti originali prodotti per questo sito sono da intendersi pubblicati sotto la licenza Creative Commons Attribution-NoDerivs-NonCommercial 1.0 che ne esclude l'utilizzo per fini commerciali.I testi dei vari autori citati sono riconducibili alla loro proprietà secondo la legacy vigente a livello nazionale sui diritti d'autore.