Ricerca

Dossier Ricerca

Partner

orion

Centro Studi Polaris

polaris

 

rivista polaris

Agenda

<<  Febbraio 2023  >>
 Lu  Ma  Me  Gi  Ve  Sa  Do 
    1  2  3  4  5
  6  7  8  9101112
13141516171819
20212223242526
2728     

NOEVENTS

Altri Mondi

casapound
Comunità solidarista Popoli
L'uomo libero
vivamafarka
foro753
2 punto 11
movimento augusto
zetazeroalfa
la testa di ferro
novopress italia
Circolo Futurista Casalbertone
librad

Sondaggi

Ti piace il nuovo noreporter?
 
Tasselli d'Europa PDF Stampa E-mail
Scritto da ansa   
Martedì 25 Ottobre 2022 00:16


In assenza di centralità il puzzle si assembla pezzo a pezzo

Spagna, Portogallo e Francia hanno raggiunto un accordo per l'interconnessione energetica tra la penisola iberica e la stessa Francia, abbandonando il progetto di gasdotto dei Pirenei a favore di un nuovo collegamento Barcellona-Marsiglia, un corridoio verde che in futuro potrà portare idrogeno ma che al momento sarà utilizzato da gas.
Lo ha detto il premier spagnolo Pedro Sanchez.
"La Spagna ha una capacità di rigassificazione che può far fronte alla domande di solidarietà", ha spiegato. L'interconnessione sarà duale e la penisola iberica riceverà elettricità dalla Francia.
Macron ha annunciato che a dicembre si recherà in Spagna per finalizzare il nuovo progetto energetico con Spagna e Portogallo. "Questa mattina - ha detto Macron - abbiamo avuto un incontro con Spagna e Portogallo sulle interconnessioni e abbiamo chiuso un accordo politico congiunto che prevede l'abbandono dello storico progetto MidCat per promuovere un progetto su cui lavoreremo nelle prossime settimane" per "collegare la penisola iberica e costruire un corridoio di energia verde tra Portogallo, Spagna, Francia e il resto d'Europa".
"L'obiettivo - ha aggiunto - è lavorare su un'intensificazione della nostra interconnessione elettrica e lavorare su un'interconnessione a idrogeno ed energie rinnovabili tra Barcellona e Marsiglia", ha evidenziato, indicando che il progetto è "elemento importante di solidarietà".


 

Noreporter
- Tutti i nomi, i loghi e i marchi registrati citati o riportati appartengono ai rispettivi proprietari. È possibile diffondere liberamente i contenuti di questo sito .Tutti i contenuti originali prodotti per questo sito sono da intendersi pubblicati sotto la licenza Creative Commons Attribution-NoDerivs-NonCommercial 1.0 che ne esclude l'utilizzo per fini commerciali.I testi dei vari autori citati sono riconducibili alla loro proprietà secondo la legacy vigente a livello nazionale sui diritti d'autore.