Ricerca

Dossier Ricerca

Partner

orion

Centro Studi Polaris

polaris

 

rivista polaris

Agenda

<<  Dicembre 2022  >>
 Lu  Ma  Me  Gi  Ve  Sa  Do 
     1  2  3  4
  5  6  7  8  91011
12131415161718
19202122232425
262728293031 

NOEVENTS

Altri Mondi

casapound
Comunità solidarista Popoli
L'uomo libero
vivamafarka
foro753
2 punto 11
movimento augusto
zetazeroalfa
la testa di ferro
novopress italia
Circolo Futurista Casalbertone
librad

Sondaggi

Ti piace il nuovo noreporter?
 
Col Nord vinsero i Diritti dell'Uomo PDF Stampa E-mail
Scritto da noreporter   
Lunedì 17 Agosto 2020 00:13


E i pellerossa che non erano scemi combattevano contro il Nord

 

Gli "antisegregazionisti" a parole non avevano alcuna considerazione per popoli, etnie e persone. Difatti, non appena sconfitto il Sud, passarono al genocidio. Non pochi nativi dalla pelle rossa combatterono quindi nelle schiere sudiste. Oppure provarono a salvarsi da sè, come quel 17 agosto 1862 quando i Sioux Lakota disperatamente attaccarono gli insediamenti irregolari dei bianchi sul fiume Minnesota. Verranno sopraffatti dall'esercito nordista sei settimane più tardi.
Una volta sparito il Sud, i nativi americani non ebbero più speranze. In quanto agli afroamericani, tradotti nello schiavismo "salraiato" delle industrie, quando non lasciati morire di fame, conobbero la sorte peggiore di tutta la loro storia tribolata.

Ultimo aggiornamento Lunedì 17 Agosto 2020 12:42
 

Noreporter
- Tutti i nomi, i loghi e i marchi registrati citati o riportati appartengono ai rispettivi proprietari. È possibile diffondere liberamente i contenuti di questo sito .Tutti i contenuti originali prodotti per questo sito sono da intendersi pubblicati sotto la licenza Creative Commons Attribution-NoDerivs-NonCommercial 1.0 che ne esclude l'utilizzo per fini commerciali.I testi dei vari autori citati sono riconducibili alla loro proprietà secondo la legacy vigente a livello nazionale sui diritti d'autore.